I, COLOUR

WHAT IF COLOURS HAD THEIR OWN PERSONALITY AND IDENTITY? WHAT IF THEY WERE ABLE TO EXPRESS THEIR OWN EMOTIONS AND FEELINGS, AND THEY JUST NEEDED A CHANCE TO DO THAT? LOOKING BACK AT THE ORIGIN OF COLOURS IT IS POSSIBLE TO FIND THE MATTER, SOMETHING VERY TANGIBLE AND REAL. MATTER HAS A FORM, SOMETIMES A SMELL, A TASTE OR A PECULIAR SOUND. MATTER HAS OFTEN A COLOUR WHICH DISTINGUISHES ITSELF. ABOVE ALL MATTER HAS A MEMORY. THE PROJECT 'I, COLOUR' PROPOSES ITSELF AS A STAGE FROM WHICH 144 COLOURS HAVE THE CHANCE TO EXPRESS THEIR THOUGHTS AND MAKE THEIR EMOTIONS CLEAR.


E SE ANCHE I COLORI AVESSERO UNA LORO PERSONALITA' E IDENTITA'? SE FOSSERO IN GRADO DI ESPRIMERE EMOZIONI E SENTIMENTI, E AVESSERO SOLAMENTE BISOGNO DI UNA POSSIBILITA' PER FARLO? RISALENDO ALL'ORIGINE DEL PROCESSO DI PRODUZIONE DEI COLORI STESSI TROVIAMO LA MATERIA, QUALCOSA DI ASSOLUTAMENTE TANGIBILE E REALE. LA MATERIA HA UNA FORMA, TALVOLTA UN ODORE, UN SAPORE, PRODUCE UN SUONO PARTICOLARE. QUASI SEMPRE HA UN COLORE CHE LA CONTRADDISTINGUE. MA SOPRATTUTTO LA MATERIA HA MEMORIA. IL PROGETTO 'I, COLOUR' SI PROPONE COME PALCOSCENICO DAL QUALE 144 COLORI HANNO LA POSSIBILITA' DI ESPRIMERE I LORO PENSIERI E DAR VOCE ALLE LORO EMOZIONI QUOTIDIANE.

BACK

I.colour